giovedì 25 settembre 2014

FILM ~ I sogni segreti di Walter Mitty

Volevo vedere questo film da diverso tempo, e finalmente ne ho avuto l'occasione (: Ecco quindi un'altra recensione per voi!



TRAMA: Walter Mitty è un impiegato nell'ufficio negativi della famosa rivista americana Life, e potremmo dire che qua si conclude quanto d'interessante c'è da sapere su di lui. Mediocre all'apparenza e certamente non brillante nelle interazioni sociali, Walter Mitty è infatti il prototipo dell'uomo qualunque. Una realtà difficile da cambiare questa, specialmente se si mettono in mezzo una lieve ansia sociale e ad un carattere poco coraggioso. Profondamente insoddisfatto della propria vita, ma allo stesso tempo incapace di mettersi in gioco per cambiarla, ogni giorno Walter Mitty si rifugia in un mondo fantastico in cui tutti i suoi desideri nascosti diventano realtà. Quando però la società presso cui Walter Mitty lavora decide di licenziarlo assieme a tanti altri impiegati, ecco che improvvisamente il nostro protagonista non ha più niente da perdere.  Quel mondo tanto lontano, forse, diventerà qualcosa di più che una fantasia. 

RIFLESSIONI PERSONALI: Un racconto cinese narra di un tale, Zhuangzi, che sognò di essere una farfalla. Quando si svegliò, si chiese se fosse davvero Zhuangzi, oppure una farfalla che sognava di essere Zhuangzi. Scommetto che avete già sentito questa storia; ebbene, I sogni segreti di Walter Mitty trasporta lo spettatore in un'atmosfera simile, dove il confine fra realtà e sogno è evanescente. Così, scene fantastiche ed assolutamente bizzarre si inseriscono nella giornaliera routine newyorkese come se le appartenessero. Ne risulta una sensazione di straniamento che non fa per tutti, ma che personalmente ho trovato piacevole e adatta al film. A questo proposito, I sogni segreti di Walter Mitty mi ha in parte ricordato Big Fish - capolavoro che risulta comunque insuperabile. Via via che Walter Mitty si dà da fare per vivere appieno la propria vita, ecco che sogni e realtà cominciano a coincidere: mentre i sogni svaniscono, la realtà stessa assomiglia a quell'avventura che Walter aveva sempre desiderato, seppur sia in parte diversa, perché vera. Questo film vuole quindi dimostrare che è possibile trasformare la nostra vita in un'avventura, ma soltanto se siamo capaci di venire a patti con la realtà e con le nostre paure. "Stop dreaming start living", sulla locandina del film, è un messaggio attuale ed importante di cui quest'opera si fa portatrice, incoraggiandoci a riflettere sull'importanza dell'azione. Decisamente consigliato!




2 commenti:

  1. Non conoscevo questo film e, ahimè, non ho ancora visto Big Fish ç.ç se questa mescolanza tra sogno e realtà non è troppo caotica, penso che non dovrebbe darmi troppo fastidio :)
    Poi questo attore mi piace abbastanza! ^^
    Quella citazione c'è anche in un manga che abbiamo letto entrambe...xxxHolic forse?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non. Hai. Visto. Big. Fish. DDD: Cosa aspetti ; A ; è bellissimo ; A ; centomila volte meglio di questo XD te lo consiglio!

      Comunque non saprei, sinceramente non ricordo XD

      Elimina